MOSCARDINO PAPRIKA E PEPERONI

 

Ingredienti:

1 Moscardino grande

1 Peperone Giallo

1 Peperone Rosso

1 Cipolla Gialla

1 Carota

1 Costa di Sedano

6 Pomodori Ciliegini

Paprika

1 Zucchina

Vino Bianco

Sale

Olio extravergine di oliva

Procedimento:

In una padella mettete un filo d’olio extravergine, fate soffriggere con sedano carota e cipolla tagliati a dadini, una volta ben rosolato aggiungete il moscardino e sfumate con del vino bianco. Aggiungete peperoni, zucchine e pomodorini tagliati a pezzetti, mettete sale ed una spolverata di paprika, chiudete con il coperchio, tenete la fiamma al minimo e fate andare per 30 minuti circa fino a che il moscardino non sarà morbido e le verdure abbiano formato una salsina. Non vi resta che servire.

Consigli:

– Se avete del pane del giorno prima, potete tostarlo e usarlo come contenitore (nella foto ho usato un panino al mais che ho svuotato e riempito con la salsa del moscardino).

ROTOLINI DI BRANZINO CON SEMI DI CANAPA

Ingredienti:

1 Branzino

1 Zucchina

4 Fiori di Zucca

Semi di Canapa

Sale

Pepe o Peperoncino in polvere

Erbe di Provenza

Olio extravergine di oliva

 

Procedimento:

Pulite, squamate e lavate il branzino

Sfilettatelo e controllate che non siano rimaste delle lische

Condite con le erbe di provenza, sale e semi di canapa

Metteteci sopra i fiori di zucca precedentemente puliti e aperti

Aggiungete un fetta di zucchina (precedentemente lavata e tagliata)

Arrotolate il filetto di branzino su se stesso

Fermate con un stecchino

I rotolini sono pronti!

Scaldate una padella con un filo d’olio extravergine e metteteci a rosolare il branzino

Spolverate con pepe o peperoncino in polvere

Cuocete il branzino

Togliete dalla padella e servite il branzino

 

TEFF CON GERMOGLI DI SOIA E INSALATINA DI ZUCCHINE CROCCANTI

Ingredienti:

50 gr di Teff

1 Zucchina

50 gr di Germogli di Soia freschi

Sale

Olio extravergine di oliva

Paprika

Zenzero Fresco

Limone

 

Procedimento:

In un pentolino d’acciaio mettete i semi di teff, coprite con acqua, aggiungete un pizzico di sale, mettete sul fuoco a fiamma media. Fate bollire per circa 5 minuti coprite con un coperchio, spegnete il fuoco e lasciate riposare per circa 15 minuti. Nel frattempo lavate la zucchina e tagliate solo la parte verde a fetuccine, condite con del sale e mettete a scolare. Lavate i germogli di soia e saltateli in padella con olio extravergine un pizzico di sale e una spolverata di paprika. Condite il teff con zenzero grattato e olio. Scolate le zucchine, conditele con olio e una spremuta di limone. Ora mettete in un piatto il teff, i germogli di soia e l’insalatina di zucchine.

 

Consigli:

– I semi di Teff hanno un sapore molto forte, quindi molto utili se volete dare carattere ad un piatto, sopratutto se a base di verdure.

– I germogli di soia basta scottarli in padella, non fateli stracotti.

– L’insalatina di zucchine si accompagna molto bene anche con i crostacei.

POLPO CON SALICORNIA E TACCOLE

Ingredienti:

1 tentacolo grande di Polpo

100 gr di Salicornia

100 gr di Taccole

1 lime

Curcuma fresca a piacere

Pepe Rosa

Semi di Papavero

Olio extravergine di oliva

3 pomodori pendolini

Procedimento:

Lavate e mettete a cuocere il polpo in una pentola a pressione con un filo di olio extravergine e un pochino di acqua, a fiamma medio bassa per circa 15 minuti, spegnete il fuoco e lasciate chiuso fino a che non si sblocca da sola  l’apertura della pentola a pressione. Nel frattempo lavate, tagliate e bollite per circa 10 minuti le taccole in acqua poco salata. Pulite la salicornia (funziona come con gli asparagi, prendete solo le parti dei germogli che si spezzano dal tronco) mettetela a bagno per lavarla e dissalarla, scolatela e mettetela a bollire in abbondante acqua. Una volta cotta, dopo circa 15 minuti raffreddatela in acqua fredda. Preparate un emulsione con succo di lime, curcuma fresca grattugiata, olio extravergine. Prendete una ciotola mettete le taccole, la salicornia, i pendolini tagliati in 4 e condite con l’emulsione. In un pitto mettete il tentacolo di polpo accompagnato dall’isalatina di salicornia aggiungete del pepe rosa, un filo d’olio extravergine e decorate a piacere.

Consigli:

– La salicornia è molto salata quando cucinate con questo ingrediente usatela al posto del sale.

– Quando lavate la salicornia lasciatela a bagno un paio di ore in acqua fredda cambiando almeno 3 volte l’acqua, lessatela in abbondante acqua e raffreddatela in aqua fredda senza mai usare sale, vedrete che sarà ancora saporita, se non fate così vi rimane molto salata.

CASSONI


Ingredienti:

1 kg di Farina “0”

400 ml di Latte Intero

200 gr di Strutto

25 gr di Sale Fino

10 gr di Lievito Istantaneo

Farciture a piacere (pomodoro e mozzarella, rosole, patate e salsiccia, ecc.) In fondo alla ricetta vi do un po di consigli

 

Procedimento:

Su un tagliere mettere la farina a fontana, spargere sopra il sale e il lievito, mettere al centro lo strutto a temperatura ambiente ed il latte, impastate bene il tutto per circa 10 minuti. Fate una palla, coprite con un sacchetto di plastica o pellicola e lasciate riposare per circa un ora. Fate dei pezzi da circa 200 gr l’uno, lavorateli formando delle palline che coprirete con un torcione, fate riposare per almeno un ora. Prendete le palline e stendete con il mattarello le piadine, piegate a metà farcite la parte inferiore e ripiegate sopra l’altra metà unite i bordi schiacciando con una forchetta. Cuocete su una teglia precedentemente scaldata a fiamma media.

Consigli:

– Per chiudere meglio i bordi inumiditeli con dell’acqua prima di ripiegarli.

– Alcune Farciture:

Pomodoro (passata di pomodoro condita con sale, pepe, olio extravergine, origano o basilico) Mozzarella (tritata).

Salsiccia (sbriciolata, saltata in padella con olio extravergine e rosmarino) Patate (lessate)

Rosole (tritate e condite con sale, mettetele a scolare almeno un ora, condite con olio extravergine e aglio tritato, non vanno cotte, si cucinano all’interno del cassone quando lo cuocete)

Salsiccia (sbriciolata, saltata in padella con olio extravergine e rosmarino) e Cipolla ( tagliata a striscioline e saltata in padella con olio extravergine, sale e pepe)

Zucchine (cotte alla griglia) Scamorza affumicata (tagliata a fette)

Prosciutto cotto (a fette) e Gorgonzola

Crema di nocciole spalmabile

Tutto quello che vi piace o vi dice la vostra fantasia.

COME FARE UNA TORTA SENZA CUOCERLA IN FORNO

Ingredienti:

8 cucchiai di Farina” 0″

9 cucchiai di Zucchero

1 cucchiaino di Lievito in polvere per dolci

3 Uova

Mele a fette o frutta a piacere

Preparazione:

Prendere una pentola in acciaio con coperchio, diametro 16 o 18, versate sul fondo 6 cucchiai di zucchero chiudere con il coperchio e mettere sul fuoco a fiamma media. Nel frattempo in una ciotola sbattere 3 uova intere con 3 cucchiai di zucchero aggiungere 8 cucchiai di farina, un cucchiaino raso di lievito e mescolare bene con una frusta. A questo punto lo zucchero nella pentola si è caramellato, senza togliere dal fuoco ma mettendo la fiamma al minimo, adagiarvi le fette di mele precedentemente preparate (o frutta a piacere). Colare sopra il composto precedentemente preparato chiudere con il coperchio e lasciare cuocere per 10 minuti senza mai aprire il coperchio. Spegnere il fuoco e lasciare così chiuso per 15/20 minuti in modo che finisca di cuocere. Fatto questo, aprite la pentola, con un coltello incidere il bordo e capovolgete la torta in un piatto di portata. Decorare a piacere.

Consigli:
– Questa è una base con pochi grassi ma potete aggiungere oli o burro.
– Imparata la tecnica potete fare quasi tutte le ricette di torte che normalmente andrebbero cotte in forno dalla ciambella alla torta allo yogurt.
– Molto utile soprattutto in estate quando è impossibile accendere il forno per il caldo.
– Avrete un risparmio notevole di gas o luce rispetto accendere un forno.
– Si riducono i tempi d’attesa per la cottura una volta spenta la fiamma si cuoce da sola e voi potete andare a fare quello che volete, quando tornate basterà capovolgerla.
– Avete la possibilità di preparare una merenda sana in pochi minuti.

“Come utilizzare questo Blog” COME INSERIRE UNA RICETTA NELL’ARCHIVIO “LE NOSTRE RICETTE”

Perché inserire le tue ricette nell’archivio “Le Nostre Ricette” ?

Ogni volta che scrivi una ricetta, ricorda di inserirla nelle “Le Nostre Ricette” così oltre ad avere una raccolta di tutte le ricette, quando qualcuno cercherà una ricetta gli sarà più semplice farlo andando direttamente in un unica pagina.

Come fare:

Quando scrivi un ricetta prima di pubblicarla (o se l’hai già pubblicata puoi modificarla) scorri la pagina fino a “Categorie”

Spunta la categoria “Le Nostre Ricette”

Non ti resta che scorrere la pagina verso l’alto e cliccare su “Pubblica” o se stai modificando una ricetta già pubblicata vedrai la scritta “Aggiorna”.

Fatto! Ora le tue ricette sono al posto giusto!

 

 

 

Biscotti salati alle olive

150 gr di Farina Integrale

50 gr di Olive nere denocciolate

50 gr di Parmigiano grattugiato

1 cucchiaino di origano

1 cucchiaino di erba cipollina

60 gr di Olio Evo

1 cucchiaio di Acqua

Sale & Pepe Q.B.

Procedimento:

Tagliare a pezzettini le olive.Mescolare in una ciotola la farina,il parmigiano,l’origano,l’erba cipollina,olio sale e pepe fino ad ottenere un impasto sbriciolato.Unire le olive e un cucchiaio di Acqua  (o più se serve)e lavorare l’impasto .Fare riposare 1 ora in frigo.Passata un’ora stendere l’impasto su carta forno infarinata e ritagliare i dischetti con un coppapasta.Disporre i dischetti su una placca ricoperta da carta forno e infornare a 175° Per 15 minuti.

INVOLTINI DI POLLO ALLE ERBE AROMATICHE

Ingredienti:

1 Petto di Pollo

10 Fette di Pancetta fresca

1 Spicchio d’aglio

Timo, Prezzemolo, Rosmarino, Erba Cipollina, Maggiorana, a piacere

Olio extravergine d’oliva

Sale

Pepe

Vino Bianco

Paprika

 

Procedimento:

Lavate, asciugate e tagliate il petto di pollo in 10 parti facendo attenzione che non ci siano pezzi di ossa o cartilagine. Tritate tutte le spezie e lo spicchio d’aglio, unite il tutto al pollo aggiungete sale pepe e mischiate bene. Arrotolate ogni pezzo di pollo con una fetta di pancetta. Prendete una padella, scaldatela, metteteci un filo d’olio extravergine, aggiungete gli involtini di pollo. Una vota rosolati sfumate con del vino bianco e fare finire di cuocere aggiungendo una spolverata di paprika. A me piace accompagnarli con dei germogli freschi.

 

Consigli:

– Se volete potete fare dei spiedini con gli involtini di pollo, da cuocere alla griglia, alternando nello stecchino involtini con peperoni, cipolla, zucchine, pomodorini, foglie di alloro.

– Potete sostituire la pancetta fresca con il bacon.

– Il petto di pollo va cotto ma non stracotto altrimenti diventa stoppaccioso.