GRANCHI AL GIN

Granchi al Gin

 

Ingredienti:

1 kg di Granchi Freschi

1 Bicchierino di Gin

N° 10 Pomodorini tipo Pendolino

Sale

N°1 Peperoncino Fresco

Prezzemolo

Olio EVO

N°2 spicchi d’aglio

N°5 Bacche di Ginepro

 

Procedimento:

Pulite i granchi  (togliendo la parte superiore e posteriore del carapace, gli organi interni, bocca e occhi facendo attenzione e lasciare integre le zampe laterali e le chele) lavateli con abbondante acqua fredda e metteteli in uno scolapasta. Nel frattempo in una padella a bordo alto mettete olio EVO, aglio e prezzemolo tritati, le banche di ginepro e peperoncino fresco, accendete il fuoco a fiamma viva e appena inizia a friggere aggiungete i granchi, saltateli aspettate un paio di minuti e sfumate con il gin che inclinando la padella e saltando i granchi si incendierà. Una volta evaporato l’alcol aggiungete i pendolini tagliati in 4 e aggiustate di sale, lasciate cuocere a fiamma media per circa 5 minuti e servite accompagnato da pane tostato per inzuppare nel sughetto che si è formato. Questo piatto grazie al ginepro ha un profumo molto intenso ed i granchi con il gin e i pendolini un sapore molto dolciastro, il pane tostato vi da la croccantezza, a me piace spezzare il tutto con del Carosello Salentino (CLICCA QUI) fresco fatto in insalata condito con sale, olio EVO, pepe ed una spruzzata di aceto bianco o limone, in modo da pulire il palato e lasciare una gradevole sensazione di freschezza.

#cucinaliberamente

@cucinaliberamente

cucinaliberamente.com

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *