AGRITURISMO LA CASETTA OTRANTO

https://www.google.it/search?q=agriturismo+la+casetta&oq=agriturismo+la+casetta&aqs=chrome..69i57j0l3.13969j0j4&client=ms-android-huawei&sourceid=chrome-mobile&ie=UTF-8

Questa settimana ho avuto la fortuna di essere ospitate nel Salento, e parlando con un amica di cucina mi è stato proposto di provare un nuovo locale aperto da appena 10 giorni. Per chi si trova nelle zone di Otranto consiglio vivamente di provarlo per poter assaggiare i sapori della tradizione Salentina. Anche trovarlo sarà un avventura poiché è in una via che ancora non ha nome quindi seguite le indicazione del link con la posizione google qua sopra per trovarlo.

Un giardino meraviglioso che conduce ad un portico in legno illuminato da candele e un arredamento che ti fa sentire a casa, ma quello che ha colpito il mio cuore è stato un bracere enorme a legna di fronte a noi.

Siamo stati accolti benissimo tutti molto gentili e cordiali, il servizio veloce, ci siamo affidati a loro ed abbiamo provato antipasti e grigliata, prodotti freschissimi e di prima qualità, cose semplici ma fatte bene, si può mangiare sia carne che pesce, assolutamente da non perdere il purè di fave con la cicoria, il cavolo viola con capocollo croccante, la grigliata mista di carne con relative verdure rigorosamente tutto cotto di fronte a voi…

Bevuto ottimo vino ed i prezzi nella media. Appena ne avrò l’occasione ci tornerò molto volentieri. Bravi! Bravi! 👍

POLPETTE AL POMODORO

Ingredienti:

400 gr di Macinato Misto

50 gr di Pane Grattugiato

30 ml di Latte

30 ml di Panna Fresca

Prezzemolo

Un spicchio d’aglio

Noce Moscata

Un uovo

3 Pomodori San Marzano maturi

Una cipolla piccola

Olio EVO

Sale

Pepe

Scorza di limone grattugiata

100 gr di Parmigiano grattugiato

50 gr di Farina

 

Procedimento:

In una ciotola mettete il macinato, prezzemolo e aglio tritato, il pangrattato, il latte, la panna, sale, pepe, noce moscata e scorza di limone grattugiata, il parmigiano, l’uovo, amalgamate bene il tutto e  fate delle polpette. In una padella mettete l’olio, la cipolla tritata, fate rosolare aggiungete le polpette infarinate, fatele rosolare da entrambi i lati sfumate con del vino bianco e aggiungete i pomodori tagliati a dadini sale pepe. Coprite con un coperchio e fate cuocere a fiamma medio bassa per circa un’ora. Mettete in un piatto di portata e servite.

 

Consigli:

– Se fate delle polpettine da circa mezzo centimetro, lo potete usare come sugo per condire le tagliatelle o altra pasta fatta in casa, ovviamente i tempi si cottura si riducono a 10/15 minuti.

– Se friggete qualche minuto le polpette e poi le fate cuocere, saranno più morbide e saporite, ma anche più grasse.

 

 

RAVIOLONE RIPIENO CON CECI FRESCHI, TUORLO D’UOVO CREMOSO E CANAPA

Ingredienti:

90 gr di Farina “0”

5 Uova

Sale

Pepe

10 Bacelli di Ceci Freschi

Semi di Canapa

Olio EVO

 

Procedimento:

Impastate la farina con un uovo, coprite con una bustina di plastica e lasciate riposare per 30 minuti circa, stendete la sfoglia non troppo sottile, tagliate con un coppapasta dei cerchi dal diametro di circa 10 cm, in questo modo dovreste ricavarne almeno 8,  su 4 mettete al centro il tuorlo d’uovo, facendo attenzione a non romperlo, posizionateci attorno dei ceci freschi sgranati, mettete un pizzico di sale e pepe, chiudete con l’altro disco di pasta vuoto premendo i bordi in modo da chiudere bene. Mettete a bollire dell’acqua, salate, immergete i ravioloni e fate cuocere per circa 4 minuti. Scolate, mettete in un piatto, spolverate il raviolone con semi di canapa, aggiungete un filo d’olio e servite. Quando taglierete il raviolone vedrete che all’interno il tuorlo d’uovo sarà rimasto cremoso ed i ceci freschi con i semi di canapa gli daranno la croccantezza, è un primo molto ricco ne basta uno a porzione al massimo 2.

 

È IL TAMARINDO

Indovinate cos’è! Questa sera vi do la soluzione. Durante la giornata degli indirizzi.

 

– Fa parte della famiglia delle leguminose

 

– Se rompi il guscio lo vedi così

 

– La polpa è un ingrediente della  Worcestershire

 

– In cucina si utilizza la polpa ma anche i semi, si può consumare la polpa in naturalezza, ci si preparano piatti sia dolci che salati

 

È il TAMARINDO, nei prossimi giorni vedremo come utilizzarlo in cucina… Vi darò qualche ricetta.

Quarto Indizio

Indovinate cos’è! Questa sera vi do la soluzione. Durante la giornata degli indirizzi.

 

– Fa parte della famiglia delle leguminose

 

– Se rompi il guscio lo vedi così

 

– La polpa è un ingrediente della  Worcestershire

 

– In cucina si utilizza la polpa ma anche i semi, si può consumare la polpa in naturalezza, ci si preparano piatti sia dolci che salati

Terzo Indizio

Indovinate cos’è! Questa sera vi do la soluzione. Durante la giornata degli indirizzi.

 

– Fa parte della famiglia delle leguminose

 

– Se rompi il guscio lo vedi così

 

– La polpa è un ingrediente della  Worcestershire

 

 

Secondo Indizio

Indovinate cos’è! Questa sera vi do la soluzione. Durante la giornata degli indirizzi.

 

– Fa parte della famiglia delle leguminose

 

– Se rompi il guscio lo vedi così