PIADINA

Ingredienti:

1 kg di Farina “0”

400 ml di Latte Intero

200 gr di Strutto

25 gr di Sale Fino

10 gr di Lievito Istantaneo

 

Procedimento:

Su un tagliere mettere la farina a fontana, spargere sopra il sale e il lievito, mettere al centro lo strutto a temperatura ambiente ed il latte, impastate bene il tutto per circa 10 minuti. Fate una palla, coprite con un sacchetto di plastica o pellicola e lasciate riposare per circa un ora. Fate dei pezzi da circa 200 gr l’uno, lavorateli formando delle palline che coprirete con un torcione, fate riposare per almeno un ora. Prendete le palline e stendete con il mattarello le piadine, cuocete su una teglia precedentemente scaldata a fiamma media.

 

Consigli:

– Ogni “Azdora” ha la sua variante! Guai a contraddirle! La loro è la ricetta originale e la più buona! Sarebbe molto bello che chi conosce la ricetta della piada inserisse la sua.

– Utilizzate le farine che più vi piacciono per creare mille varianti.

– Si può fare la piada dolce usando lo zucchero al posto del sale, si può fare al miele, con il rosmarino, ecc.

– Farcitela a piacere. La classica è farcita con prosciutto crudo, squacquerone e rucola. Ma non ho ancora trovato un ingrediente che abbinato alla piadina non ci stia bene.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *